Influenza, vaccino gratuito per i donatori di sangue

Appuntamento con la vaccinazione contro l’influenza, che quest’anno sarà gratuita per i donatori di sangue.

Piano vaccinale adulti 2018

Il vaccino è pronto ed è ora di proteggersi dall’influenza stagionale. Tra le novità di quest’anno ci sono quelle relative ai donatori di sangue: potranno vaccinarsi gratuitamente dal proprio medico di medicina generale, previa identificazione tramite il tesserino di riconoscimento. A darne notizia è la Circolare “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2018-2019", elaborata dalla Direzione generale della prevenzione sanitaria del Ministero della Salute.

È un’iniziativa molto importante, che si spera sia di prevenzione ma anche di incentivo: nei mesi freddi c’è quasi sempre un calo delle donazioni di sangue e si spera che la vaccinazione serva a non far perdere la voglia di essere generosi.

Ovviamente, il vaccino è offerto gratuitamente anche agli anziani che hanno raggiunto i 65 anni d’età, ai malati cronici, ai familiari di soggetti fragili o immunodepressi. Una sola dose di vaccino antinfluenzale è sufficiente per i soggetti di tutte le età, con esclusione dell’età infantile. Infatti, per i bambini al di sotto dei 9 anni di età, mai vaccinati in precedenza, si raccomandano due dosi di vaccino antinfluenzale stagionale, da somministrare a distanza di almeno quattro settimane. Il vaccino antinfluenzale, va somministrato per via intramuscolare ed è raccomandata l’inoculazione nel muscolo deltoide per tutti i soggetti di età superiore a 2 anni; nei bambini fino ai 2 anni e nei lattanti la sede raccomandata è la faccia antero-laterale della coscia.

  • shares
  • +1
  • Mail