Ecco perché non riusciamo a tenere un segreto

Vi capita mai di non riuscire proprio a tenere un segreto? Un nuovo studio spiega perché ciò accade!

Segreto

Vi capita mai di non riuscire proprio a tenere un segreto? Purtroppo si tratta di un fenomeno piuttosto comune, ed il problema è causato dal fatto che, spesso, i segreti che ci chiedono di mantenere sono per noi dei veri e propri pesi. A rivelarlo è stato il professor Asim Shah, membro del Baylor College of Medicine, il quale spiega che quando invitiamo una persona a mantenere un nostro segreto, inneschiamo in lei un desiderio ossessivo e ansioso di raccontarlo a qualcun altro.

La persona con la quale ci siamo aperti, potrebbe anche avere un confidente, con il quale probabilmente condividerà tutti i propri pensieri e le proprie opinioni, e si sentirebbe in colpa nel non raccontare il nostro segreto a questa persona. Questo perché la decisione di non raccontare qualcosa potrebbe portarla a pensare di non avere abbastanza fiducia nei suoi confronti.

Detto ciò, se è facilmente prevedibile che le persone loquaci potrebbero farsi scivolare di bocca il nostro segreto, non possiamo al tempo stesso essere certi che quelle più riservate e silenziose riusciranno davvero a mantenerlo. Questo perché tenere dentro un segreto può causare stress, e ciò può portare una persona a parlare, per non “scoppiare”.

Ma come fare quindi a evitare di raccontare il segreto che ci è stato confidato da una persona cara? Shah consiglia di mettersi nei panni di chi si è confidato con noi, e di domandarci come ci sentiremmo se qualcuno spifferasse un nostro segreto. Inoltre, se dovesse capitarci di farci sfuggire qualcosa che non avremmo dovuto dire, la cosa migliore sarà quella di parlarne direttamente con la persona che si è confidata con noi, così che sappia come gestire la situazione in modo consapevole.

via | Ansa

Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail