Il rischio di cancro aumenta per chi mangia troppi cibi poco nutrienti

Seguire una dieta poco nutriente aumenta il rischio di cancro. Lo rivela un nuovo studio.

Cibi poco nutrienti

Seguire una dieta poco nutriente aumenta il rischio di cancro. A rivelarlo è un nuovo studio pubblicato sulla rivista PLOS Medicine, secondo cui il consumo di alimenti con una minore qualità nutrizionale è appunto associato ad un aumentato rischio di sviluppare diversi tipi di tumore. Pertanto, aiutare i consumatori a fare delle scelte alimentari più sane rappresenta una sfida assolutamente fondamentale per la prevenzione di questa malattia e di altre patologie croniche.

Nel loro studio, gli esperti hanno analizzato i dati sull'assunzione di cibo da parte di un campione di 471.495 adulti, 49.794 dei quali avevano ricevuto una diagnosi di tumore. Esaminando i dati raccolti, sarebbe emerso che una dieta più povera a livello nutrizionale sarebbe associata a maggiori rischi di cancro del colon-retto, del tratto digestivo superiore e dello stomaco, tumore del polmone per gli uomini e cancro al fegato e al seno per le donne in post-menopausa.

Ciò supporta l’importanza di utilizzare il FSAm-NPS (sistema di profilazione dei nutrienti), un sistema di indicazione dei nutrienti sulle etichette nutrizionali delle confezioni, in modo da indicare un punteggio assegnato ai cibi sulla base di valori nutrizionali, e permettere così ai consumatori di identificare con facilità quali sono i cibi sani e quelli "spazzatura".

via | MedicalXpress

  • shares
  • +1
  • Mail