Fumo e alcol danneggiano le arterie anche da giovani

Fumo e alcol possono seriamente danneggiare le arterie degli adolescenti. Lo rivela un nuovo studio.

Fumo e alcol

Fumo e alcool possono danneggiare le arterie degli adolescenti. A suggerirlo è uno studio pubblicato sull’European Heart Journal, i cui autori spiegano che le arterie degli adolescenti che bevono alcolici o che fumano, anche solo occasionalmente, cominciano a irrigidirsi già all'età di 17 anni. La rigidità arteriosa indica la presenza di danni ai vasi sanguigni, che a sua volta predice lo sviluppo di problemi cardiaci e dei vasi sanguigni in età avanzata, come infarto e ictus. Una combinazione di alcol e fumo può causare un danno arterioso ancor maggiore rispetto a bere e fumare separatamente. Per giungere a queste conclusioni gli esperti hanno analizzato i dati di 1.266 adolescenti per un periodo di cinque anni (tra il 2004 e il 2008).

Dallo studio dei dati sarebbe emerso che gli adolescenti che fumavano molto hanno avuto un aumento del 3.7% dell'irrigidimento delle arterie rispetto a quelli che fumavano poche sigarette. Gli adolescenti che bevevano molti alcolici (10 o più bevande in una tipica giornata di bevute con lo scopo di ubriacarsi) hanno invece registrato un aumento del 4,7% dell'irrigidimento delle arterie rispetto ai bevitori di “leggeri”.

Coloro che bevevano e fumavano allo stesso tempo hanno avuto invece un aumento relativo del 10,8% dell'irrigidimento delle arterie rispetto a chi non aveva entrambi questi dannosi vizi.

Abbiamo anche scoperto che se gli adolescenti smettono di fumare e bere, le loro arterie tornano alla normalità, e ciò suggerisce che è possibile preservare la salute arteriosa sin dalla giovane età


spiegano gli autori dello studio, i quali invitano quindi i governi e i responsabili della salute pubblica ad attuare strategie educative efficaci, a partire dall'infanzia, per scoraggiare bambini e adolescenti a cominciare a bere e fumare.

via | MedicalXpress
Foto da iStock

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail