Ebola in Congo: un nuovo focolaio, 39 morti

Ebola torna a far paura della Repubblica Democratica del Congo dove sono già morte 39 persone.

Ebola in Congo

È tornata Ebola ed è tornata la paura. Nella Repubblica Democratica del Congo si è acceso un nuovo focolaio e attualmente il primo bilancio conta 52 vittime e 39 morti. A darne notizia è il ministero della Salute del paese, che insieme all'Oms ha chiesto un maggiore accesso alle zone colpite, teatro di scontri tra bande armate.

L’epidemia è scoppiata nella provincia del North Kivu, al confine con il Ruanda, ed è la prima volta che Ebola colpisce in una zona in conflitto. Il direttore generale, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha così commentato:

"L'Oms chiede un accesso sicuro e libero per il personale sanitario. La popolazione deve inoltre avere accesso ai centri di trattamento, che salvano vite e limitano la diffusione della malattia".

Ci sono oltre ai 52 accertati, altri 48 casi sospetti. Ovviamente, è partita la vaccinazione del personale sanitario impegnato nella città di Beni, epicentro del focolaio. Le autorità si stanno anche preparando a utilizzare per la prima volta un trattamento sperimentale chiamato mAB114, che ha dato ottimi risultati nei test sulle scimmie, ricavato dagli anticorpi di un sopravvissuto.

  • shares
  • +1
  • Mail