Fertilità: un mistero per troppi giovani

Troppi giovani non sanno quando diminuisce la fertilità in uomini e donne. Ecco i sorprendenti risultati di un nuovo studio.

Fertilità

La maggior parte degli studenti sottovaluta l'impatto dell'età sulla fertilità maschile e femminile. A suggerirlo è un nuovo studio pubblicato su Human Fertility, dal quale emerge che pochi studenti sono in grado di identificare correttamente l'età in cui la fertilità di una donna diminuisce, e ancora meno sanno quando diminuisce la fertilità maschile. Per la nuova ricerca, 1.215 studenti sono stati invitati a compilare un questionario online anonimo, dove hanno risposto a domande in merito alle loro intenzioni e aspettative per quanto riguarda la genitorialità e alle loro conoscenze riguardanti la fertilità.

Il 38% dei maschi e il 45% delle ragazze ha identificato correttamente 35-39 anni come l’età in cui la fertilità femminile diminuisce significativamente. Tuttavia, solo il 18,3% dei ragazzi e il 16,9% delle donne ha identificato correttamente 45-49 anni come l'età in cui diminuisce la fertilità maschile.

Meno del 10% degli studenti non voleva figli, e di quelli che li volevano, il 75% ne voleva due o più. Fra i traguardi della vita dei giovani, vi era anche l’avere una relazione stabile, avere un partner con cui condividere responsabilità e sentirsi sufficientemente maturi, tutte condizioni fondamentali prima di avere figli.

Il nostro studio

spiegano gli esperti

dimostra che un giorno gli studenti universitari vorranno essere genitori, ma la maggior parte ha anche aspettative irrealistiche su ciò che realizzeranno prima del concepimento, sia nella loro carriera che a livello finanziario.

via | ScienceDaily

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail