Disinfettanti per le mani sempre meno efficaci contro i batteri: lo rivela uno studio

Una ricerca medica rivela che i disinfettanti per le mani stanno perdendo di efficacia contro i batteri

Disinfettanti batteri inefficaci

Non sono solo sempre più resistenti agli antibiotici, i batteri hanno anche dimostrato una certa resistenza ai disinfettanti per le mani classici con base alcolica. A dirlo è un nuovo studio pubblicato sulla rivista Science Transitional Medicine, che ha preso in analisi i gel antisettici che si usano normalmente negli ospedali.

Ebbene, la ricerca ha dimostrato che un particolare tipo di batterio, l'Enterococcus faecium, è sempre meno "sensibile" all'azione dell'alcol, rendendo quindi inefficace l'uso dei comuni disinfettanti per le mani. Per verificare la crescente resistenza, gli studiosi hanno analizzato una serie di campioni di questo enterococco, immagazzinati dal 1997 al 2015.

Ogni campione è stato trattato con soluzioni a base di alcol, per vedere la reazione del batterio a seconda delle varie annate di prelievo. Dai risultati della ricerca è emerso che i campioni di Enterococcus faecium dal 2010 in poi, erano 10 volte più tolleranti agli agenti alcolici rispetto a quelli passati.

Questi dati spiegherebbero come mai, negli ultimi anni, soprattutto in America, c'è stata una crescita esponenziale di infezioni da Enterococcus faecium, germe naturalmente presente nel nostro tratto intestinale, che tuttavia può causare problemi se si diffonde in altre aree del corpo.

Secondo lo studio, in linea con quanto suggerito dai Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie di tutto il mondo, il lavaggio delle mani con acqua calda e sapone resta il modo migliore per eliminare la maggior parte di germi e batteri. I disinfettanti per le mani a base alcolica si sono infatti dimostrati più efficaci solo nel caso del rotavirus.

Sul sito ufficiale del CDC americano si legge:

I disinfettanti per le mani potrebbero non essere efficaci se le mani sono visibilmente sporche o unte. Inoltre, i disinfettanti per le mani potrebbero non rimuovere sostanze chimiche dannose come pesticidi e metalli pesanti

Non è un caso che molti disinfettanti in gel riportino la scritta "uccide il 99,9% di batteri". Ecco scovato quel famoso 0,1 che mancava, era un enterococco piuttosto fastidioso. Per liberarcene è necessario fidarsi di lavaggi con acqua e sapone e, ovviamente, rispettare le normali regole di igiene quando siamo in bagno.

Via | Shape

Vota l'articolo:
3.80 su 5.00 basato su 15 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail