Legionella nel milanese: altri due casi nel weekend, contagiate 42 persone

Sale il bilancio a Bresso, in provincia di Milano, dove le persone che hanno contratto la Legionella sono 42.

legionella

Ci sono altri due casi di Legionella. A notificare le infezioni è l’ospedale Niguarda di Milano, che ha comunque cercato di tranquillizzare gli abitanti facendo sapere che i pazienti di Bresso sono i fase di remissione. Il totale, a oggi, sale dunque a 42 persone: 12 pazienti si trovano all’ospedale Niguarda e 7 all’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo. L'ondata di legionella ha provocato fin qui il decesso di tre anziani. Gli ultimi di infetti si sono recati spontaneamente all’ospedale: solo uno è stato trattenuto, l’altro è tornato a casa con terapia antibiotica domiciliare.

Rispetto all’ultimo aggiornamento, sul fronte dei campionamenti, i prelievi sono continuati anche nella giornata di oggi. Presso i laboratori di prevenzione di Ats, sono in corso di analisi 396 campioni prelevati presso 37 abitazioni e 29 siti sensibili esterni. Gli esiti delle analisi microbiologiche si attendono per i prossimi giorni.

Fa sapere in una nota ufficiale l’Ats Città Metropolitana di Milano. Durante il fine settimana sono continuati i prelievi nelle abitazioni e in tutte le zone sensibili (per avere un’idea dei numeri, stiamo parlando di 396 campioni prelevati presso 37 abitazioni e 29 siti sensibili esterni) e nei laboratori di via Juvara e di Parabiago il numero delle analisi continua ad aumentare, per non lasciare nulla di intentato.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail