L'esposizione alla luce durante il sonno può aumentare la resistenza all'insulina

L'esposizione alla luce durante il sonno può influire sulla funzione metabolica. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Sonno luce

L'esposizione alla luce durante il sonno può influire sulla funzione metabolica. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri dell’American Academy of Sleep Medicine, secondo cui anche solo una notte di esposizione alla luce durante il sonno può avere un impatto acuto sulla resistenza all'insulina.


E' stato dimostrato che l'esposizione alla luce durante la notte e durante il sonno interrompe il sonno, ma questi nuovi dati indicano che potrebbe influenzare anche il metabolismo.

spiegano gli autori dello studio, che per questo nuovo lavoro hanno arruolato un campione di venti adulti in buona salute e di età compresa tra i 18 e i 40 anni. I volontari hanno soggiornato per tre giorni e due notti in una struttura, ed hanno avuto la possibilità di dormire otto ore ogni notte a partire dall'ora in cui andavano abitualmente a letto.

Una parte dei volontari è stata però esposta a diversi livelli di luce durante il sonno, mentre gli altri hanno dormito al buio. Durante la notte gli esperti hanno eseguito la polisonnografia e prelievi orali e sanguigni, per misurare la melatonina, e dai dati raccolti è emerso che anche solo una notte di esposizione alla luce durante il sonno incide in modo significativo sui livelli di resistenza all'insulina, una condizione che può precedere lo sviluppo del diabete di tipo 2.

Questi risultati sono importanti dato l'uso sempre più diffuso dell'esposizione artificiale alla luce, in particolare di notte. L'effetto che vediamo è acuto, e sono quindi necessarie ulteriori ricerche per determinare se l'esposizione cronica alla luce durante il sonno ha effetti cumulativi a lungo termine sulla funzione metabolica.

via | ScienceDaily

Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO