Airc, nuove ricerche sulle metastasi grazie al 5 x 1000

L'Airc annuncia nuovi progetti e ricerche sulle metastasi.

L'Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) ha da poco presentato il nuovo Programma Speciale 5 x 1000, che questa volta sarà dedicato allo studio approfondito delle metastasi. A coordinare tale importante progetto saranno sei medici, ovvero Alberto Bardelli (Istituto di Candiolo, Fondazione del Piemonte per l’Oncologia), Paolo Comoglio (Istituto di Candiolo, Fondazione del Piemonte per l’Oncologia), Roberto Foà (Università La Sapienza di Roma), Michele Maio (Azienda Ospedaliera Universitaria Siena), Alberto Mantovani (direttore scientifico Humanitas Rozzano) e Alessandro Vannucchi (Università degli Studi di Firenze).

Insieme ai sei coordinatori, lavoreranno circa 200 scienziati, che saranno distribuiti in gruppi di ricerca che lavoreranno in tutta Italia. I 6 programmi saranno finanziati con più di 14 milioni di euro l’anno, per una durata di 7 anni, con valutazioni intermedie che si terranno a 3 e 5 anni dall'inizio del progetto.

L’Agenzia delle Entrate ha da poco pubblicato la classifica delle preferenze espresse dai contribuenti italiani nella dichiarazione dei redditi 2016, ed ha confermato l'Airc come primo ente che gode della fiducia di milioni di italiani. Ma per quale ragione gli esperti hanno scelto di indagare proprio il tema delle metastasi?

 

 

Il 90 per cento delle morti per cancro è causato dalle metastasi, uno dei maggiori problemi ancora irrisolti per la cura della malattia.

spiegano i membri dell'Airc, che aggiungono che i sei programmi permetteranno di affrontare la complessità delle metastasi da diverse angolature, studiando i tumori del sangue, l’immunoterapia, e anche particolari tipologie di tumore (quello del colon-retto e tumori con sede primaria sconosciuta).

La scelta di concentrarsi sulle metastasi è stata dettata dalla volontà di coinvolgere il maggior numero di ricercatori possibile: la risposta è stata talmente numerosa e con un livello di proposte talmente alto che abbiamo deciso di proporre un secondo bando su questo tema, sempre finanziato dal 5 x 1000, che verrà reso pubblico nel giugno di quest’anno.

Cancro Airc

 

Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO