Ansia e depressione: nuove speranze per chi ne soffre?

Esiste un legame fra depressione e ansia, e tiroidite autoimmune (AIT). Ecco cosa rivela una nuova ricerca.

Ansia e depressione

Esiste un forte legame fra ansia, depressione, e tiroidite autoimmune (AIT), una condizione cronica che interessa la tiroide, e che colpisce circa il 10% della popolazione. A confermarlo è uno studio condotto dai membri della University of Erlangen-Nuremberg, i quali hanno appunto dimostrato l’esistenza di un forte legame tra depressione e disturbi d'ansia, e questa particolare condizione. La tiroidite autoimmune causa un'infiammazione della tiroide. Gli ormoni della tiroide influenzano il metabolismo e l'equilibrio energetico cellulare, i livelli di energia percepiti e la nostra psiche.

L'AIT porta dunque a soffrire di sintomi psicologici, inclusi disordini interiori, tensione ed esaurimento. Le persone tendono a sviluppare tale condizione tra i 30 e i 50 anni, e a soffrirne maggiormente sono in genere le donne.

Gli esperti hanno scoperto che i pazienti con AIT hanno una probabilità 3,5 volte maggiore di soffrire di depressione, e 2,3 volte maggiore di soffrire di ansia. A prima vista non sembrerebbero dati rilevanti, ma gli autori specificano che, poiché questi disturbi sono molto comuni, i pazienti con AIT possono rappresentare oltre il 40% di tutti i casi di depressione e il 30% di tutti i casi di ansia.

Gli esperti raccomandano dunque di selezionare tutti i pazienti con diagnosi di depressione e ansia, per scoprire se soffrono anche di AIT, e poter intraprendere quindi un trattamento adeguato ed efficace per alleviare i disturbi causati da questa condizione.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO