I sintomi dell'allergia all'aglio e i cibi da evitare

Come si manifesta un’allergia all’aglio e quali cibi evitare.

Aglio

L’aglio è un ingrediente benefico per la nostra salute, oltre che un alleato immancabile per la preparazione di alcuni piatti molto gustosi. Tuttavia, alcune persone possono essere allergiche o intolleranti a questo ingrediente. La vera allergia all’aglio è piuttosto rara. Una persona ha più probabilità di essere intollerante a questo ingrediente, piuttosto che allergico. Scopriamo quindi come si manifestano allergia e intolleranza all’aglio, e quali alimenti evitare per prevenire una reazione allergica.

Sintomi dell’allergia all’aglio


In caso di allergia all’aglio, le reazioni e i sintomi possono variare da lievi a gravi. I sintomi associati a un'allergia alimentare includono:


  • Tosse

  • Difficoltà a deglutire

  • Vertigini

  • Orticaria

  • Crampi allo stomaco

  • Formicolio intorno alla bocca

  • Vomito

  • Dispnea


Nella forma più grave, un'allergia all'aglio potrebbe scatenare uno shock anafilattico, facendo quindi gonfiare la gola e rendendo difficile la respirazione.

In caso di intolleranza all'aglio, il soggetto potrebbe presentare sintomi spiacevoli che si manifesteranno nell’arco di qualche ora. Questi sintomi saranno meno gravi rispetto a quelli di un'allergia, e includono gonfiore, tosse, mal di testa, nausea e naso che cola.

Ma come fare ad evitare di sviluppare una reazione avversa all’aglio? In primo luogo, se ritenete di soffrire di questo problema sarà importante esporre le vostre idee al medico, che saprà indicarvi gli esami più adatti per stabilire se siete intolleranti o allergici all'aglio. Detto ciò, in caso di allergia o intolleranza dovrete evitare di assumere questo ingrediente. Ricordate che l'aglio è usato per condire un'ampia varietà di cibi. Una persona con un'intolleranza può essere in grado di consumare piccole quantità di aglio senza manifestare sintomi. Tuttavia, alcune persone con intolleranze o allergie possono presentare sintomi severi ogni volta che assumono questo ingrediente. Gli alimenti che di solito contengono aglio includono salse, zuppe, burri e oli.

via | MedicalNewsToday
Foto da iStock

Vota l'articolo:
3.57 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail