La dieta mediterranea rallenta anche l’invecchiamento

La dieta mediterranea migliora anche il processo di invecchiamento. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Dieta mediterranea

La dieta mediterranea permette di invecchiare meglio. A suggerirlo è uno studio pubblicato sul The Journals of Gerontology, secondo cui esistono nuove correlazioni tra la buona abitudine di seguire una dieta mediterranea e un processo di invecchiamento più sano. La dieta mediterranea comprende una varietà di cereali integrali e legumi come alimenti di base, un’abbondanza di verdure fresche consumate quotidianamente, frutta fresca, olio extravergine di oliva spremuto a freddo, noci e semi come fonte di grassi, un consumo moderato di pesce, prodotti lattiero-caseari e un consumo bassissimo di carne rossa e lavorata. Il vino è ammesso, se consumato in quantità da basse a moderate e solo durante i pasti.

Ebbene, aderire in maniera federe alle linee guida della dieta mediterranea potrebbe aumentare significativamente le probabilità di invecchiare in modo sano, con una conseguente minore probabilità di compromissione della funzione fisica negli anziani.

Inoltre, la dieta mediterranea favorisce un abbassamento dei lipidi, una protezione dallo stress ossidativo e dall'infiammazione e permette anche di ridurre il rischio di cancro.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO