Perdere i nostri risparmi può ucciderci

Perdere i propri risparmi accorcia la vita. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Perdere risparmi

Perdere improvvisamente i propri risparmi accorcia la vita. A suggerirlo è uno studio condotto dai membri della Northwestern University, secondo cui quando le persone perdono il 75% o più della loro ricchezza totale in un periodo di due anni, hanno il 50% di probabilità in più di morire nei 20 anni successivi. Lo studio, pubblicato su JAMA, è il primo a esaminare gli effetti a lungo termine di una grande perdita finanziaria sulla salute. Gli esperti hanno inoltre esaminato un gruppo di persone a basso reddito che non avevano accumulato alcun tipo di ricchezza e che sono considerate socialmente vulnerabili in termini di salute. Il loro maggiore rischio di mortalità nell'arco di 20 anni era cresciuto del 67%.

La scoperta più sorprendente è stata che avere una “ricchezza” e perderla è negativo per l’aspettativa di vita quasi quanto non avere ancor patrimonio.

Le cause di questo fenomeno potrebbero essere svariate. Queste persone possono ad esempio soffrire di problemi di salute mentale a causa della perdita finanziaria, e potrebbero rinunciare all'assistenza medica perché non possono permetterselo, rendendosi così più vulnerabili.

Per il loro studio, gli esperti hanno esaminato gli effetti a breve termine sulla salute come la depressione, la pressione sanguigna e altri indicatori di stress, fattori che sono cambiati con il crollo delle circostanze finanziarie.

Questo dimostra che i medici devono conoscere le circostanze finanziarie dei loro pazienti.

spiegano gli autori dello studio

È qualcosa che devono chiedere per capire se i loro pazienti possono essere a rischio per la salute.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail