Giornata Mondiale della consapevolezza sull'autismo 2018: 500mila persone colpite solo in Italia

Dal 2007 il 2 aprile è la Giornata Mondiale della consapevolezza sull'autismo, un appuntamento importante per non lasciare le famiglie.

Autism

Ricorre oggi la Giornata Mondiale della consapevolezza sull'autismo, istituita dalle Nazioni Unite nel 2007 per creare maggiore sensibilità intorno a una malattia ancora piena di incognite, per la quale non esiste al momento una cura e che ogni anno getta nella solitudine numerose famiglie.

Per ricordare i malati e le loro famiglie oggi il mondo si accende di blu. Da ieri sera a Roma sono state illuminate la Camera dei Deputati e la fontana del Quirinale illuminate di blu, a New Tork dall'Empire State Building, vele del Teatro dell'Opera a Sidney, la statua del Redentore che domina su Rio de Janeiro e da tanti altri iconici monumenti di tutto il mondo.

I numeri dell’autismo sono davvero molto importanti. Solo nel nostro Paese sono tra le 300 e le 500 mila le persone colpite. L'Angsa, l'associazione nazionale genitori soggetti autistici, riferisce sul suo sito che


"le ricerche condotte negli USA dal Center for Disease Control (CDC) stimano una prevalenza della sindrome per 1 caso su 150 nati, mentre il confronto delle ricerche internazionali stima una percentuale media dell'1%. In Italia l'ultimo rapporto Istat sull'integrazione degli alunni con disabilità nelle scuole primarie e secondarie di primo grado stima gli alunni con disabilità pari al 3,1% del totale (86.985 nella scuola primaria e 66.863 nella scuola secondaria di I grado). Di questi il 41,9% nella scuola primaria e il 49,8% nella secondaria di I grado hanno una disabilità intellettiva mentre seguono con il 26% e il 21,4% i disturbi dello sviluppo e del linguaggio".
Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO