I problemi di udito possono aumentare il rischio di farsi male

I problemi di udito sono collegati a un maggior rischio di infortuni. Ecco cosa emerge da una nuova ricerca.

Problemi di udito

I problemi di udito possono aumentare il rischio di lesioni accidentali. A suggerirlo è uno studio condotto dai membri del Brigham and Women's Hospital e pubblicato su JAMA Otolaryngology, i cui autori ritengono che i problemi di udito possono causare appunto un maggiore rischio di ferirsi, specialmente durante il tempo libero.

Molti adulti credono che la perdita dell'udito, in particolare dovuta all'invecchiamento, sia normale, e quindi di scarsa importanza se non per le difficoltà sociali.

In realtà però, l’udito ci permette di avvertire l’eventuale presenza di pericoli nel nostro ambiente, e per questo motivo è importante non sottovalutare i problemi di ipoacusia. Per esaminare la questione gli esperti hanno preso in considerazione le lesioni accidentali segnalate da un campione di 6,6 milioni di intervistati durante un periodo di tre mesi. Un intervistato su sei ha fatto sapere che il proprio udito non era "eccellente" o "buono", e le persone con maggiori problemi di questo tipo avrebbero corso il doppio delle probabilità di procurasi qualche tipo di lesione rispetto a chi aveva un udito eccellente.

Lo studio conclude che un aumento del tasso di lesioni accidentali è dunque fortemente associato a una qualità dell’udito peggiore riferita dagli adulti, e che le lesioni si verificano maggiormente durante il tempo libero.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail