Le 10 più pericolose epidemie e pandemie per l'OMS, dalla Malattia X all'Ebola

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha stilato la sua lista nera di epidemie e pandemie più pericolose e torna il nome della misteriosa Malattia X

Epidemie pandemie pericolose

Il mondo vive costantemente sull'orlo dell'emergenza sanitaria e la ricerca scientifica non sempre è in grado di gestire tutte le sfide di natura medica del XXI secolo. Questo emerge dal rapporto R & D Blueprint 2018, in cui l'OMS ha stilato il suo elenco di priorità a livello globale, come maggiori fondi per lo studio di alcune malattie, ma anche la lista delle epidemie e pandemie più pericolose dei giorni nostri.

In questa serie nera emergono 9 nomi tristemente conosciuti, più la cosiddetta Malattia X, che è un pericolo in divenire, in quanto rappresenta un possibile germe patogeno a cui non siamo preparati, ma che di fatto ancora non esiste.

Invece esistono e fanno decisamente paura le altre nove malattie nell'elenco dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, considerate pericolose e in grado di mettere in ginocchio l'umanità intera, come già hanno fatto, se pur arginate in tempo, in passato.

Nella lista nera delle epidemie e pandemie più pericolose ci sono:


  1. La febbre emorragica Crimea-Congo

  2. La malattia da virus Ebola

  3. La malattia da virus di Marburg

  4. La febbre di Lassa

  5. La sindrome respiratoria del Medio Oriente coronavirus

  6. La sindrome respiratoria acuta grave (Sars)

  7. Le malattie di Nipah e henipaviral

  8. La febbre della Rift Valley

  9. La Zika

  10. La Malattia X

Cosa hanno in comune, è presto detto. A parte la già citata Malattia X, che rappresenta un'incognita al momento e la cui pericolosità risiede solo in una previsione sulle sue conseguenze pandemiche, le altre malattie sono da considerarsi a rischio epidemia per mancanza di cure o vaccini efficaci.

Ma c'è un altro motivo per cui "le 10 nere" sono quelle su descritte e non, ad esempio, Chikungunya. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità le malattie epidemiche non il lista sono controllabili e arginabili dalla medicina e dalla scienza attuali.

Al contrario, la triste top 10 di cui sopra, avrebbe bisogno di maggiori tecnologie e ricerca per avere risultati apprezzabili, secondo l'OMS. Invece, almeno per il momento, siamo deficitari e scoperti in termini di prevenzione e cura. Detto questo sì, la pandemia fa davvero paura.

Via | WTO
Foto | iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail