La dipendenza dallo smartphone danneggia la salute mentale dei giovani

La dipendenza dal cellulare non fa bene al cervello degli adolescenti. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Dipendenza dal cellulare

La dipendenza dal cellulare non fa bene al cervello degli adolescenti. A confermare quanto molti genitori sospettavano già da tempo è uno studio condotto dai membri della Korea University di Seoul, in Corea del Sud, secondo cui usare il cellulare per troppo tempo potrebbe provocare addirittura uno squilibrio chimico nel cervello, paragonabile a quello delle persone che soffrono di depressione e ansia. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno lavorato con 19 adolescenti con diagnosi di dipendenza da smartphone o da internet, e un altro campione di 19 adolescenti senza dipendenza (gruppo di controllo).

I cervelli dei partecipanti sono stati esaminati utilizzando una spettroscopia con tecnica di Risonanza Magnetica (MRS), una tecnica che consente di valutare i livelli di varie sostanze chimiche nel cervello. Dei 19 adolescenti dipendenti da Internet e dallo smartphone, 12 hanno ricevuto una terapia cognitivo comportamentale (CBT) per 9 settimane come parte dello studio.

I ricercatori hanno quindi misurato i livelli di acido gamma aminobutirrico (GABA) e glutammato-glutammina (Glx) nel cervello dei volontari, ed avrebbero riscontrato la presenza di squilibri nei livelli GABA e Glx, squilibri che giocavano un ruolo importante nei disturbi dell'umore come depressione e ansia. A seguito degli esami MRS, il team ha anche scoperto che i partecipanti con dipendenza da smartphone, rispetto al gruppo di controllo sano, avevano un rapporto più elevato di GABA con Glx prima della terapia cognitivo comportamentale nell'area anteriore del cervello cingolato, implicato nella cognizione e nella regolazione delle emozioni. L'equilibrio chimico, tuttavia, è stato ampiamente ripristinato dopo gli interventi di CBT.

Gli esperti hanno inoltre scoperto che i partecipanti con dipendenza da Internet e smartphone avrebbero sofferto maggiormente di problemi di depressione e ansia, insonnia e comportamento impulsivo. Alla luce di quanto emerso, i ricercatori sottolineano che è importante condurre ulteriori studi per comprendere quale ruolo giochino smartphone e nuove tecnologie sulla salute di chi li usa.

via | MedicalNewsToday

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO