Tumore all’esofago, l’igiene orale diminuisce il rischio

Per prevenire il tumore all’esofago è molto importante lavarsi molto bene i denti.

Esofago di Barrett

La prevenzione del cancro passa dalla nostra bocca. Sembrerebbe, infatti, che lavarsi bene i denti possa ridurre il rischio di ammalarci di tumore dell’esofago, una neoplasia che ogni anno colpisce quasi duemila italiani. A sostenerlo è una ricerca che ha coinvolto 122mila statunitensi arruolati in due grandi studi condotti dall’American Cancer Society. Jiyoung Ahn, epidemiologo del Perlmutter Cancer Center di New York e autore della pubblicazione, ha commentato:

«Il nostro studio indica un ruolo potenziale da parte di alcuni batteri nell’insorgenza della malattia. Allo stesso modo è possibile immaginare che ci siano microrganismi la cui presenza risulta meno associata alla malattia oncologica. Queste conclusioni devono portarci a valutare maggiormente l’impatto del microbiota orale sulla salute, in questo caso dell’esofago».

Claudio Gatti, presidente della Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (Sidp), intervistato da La Stampa, ha aggiunto:

«La pulizia dei denti accurata e personalizzata resta un cardine della prevenzione, soprattutto negli anziani e in chi ha le gengive già infiammate. I denti vanno lavati per 4-5 minuti ogni volta che si è mangiato o almeno due volte al giorno».

Via | LaStampa

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO