Influenza, fino a 650mila decessi l'anno associati all'infezione stagionale

L’influenza può essere mortale: questo è il pericolo che si corre a sottovalutarne i sintomi.

Sick man wearing scarf lying on couch at home under a blanket checking temperature. Living room with table full of medicine and pills. Man with running nose and cough.

L’influenza può essere molto pericolosa. Spesso si sottovaluta e soprattutto non se conoscono i rischi. I numeri legati ai decessi fanno davvero paura: si contano fino a 650mila morti l’anno a causa di malattie respiratorie causate dall’influenza stagionale. Queste le stime dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (US-CDC), l'Organizzazione mondiale della sanità e i partner della salute globale.

Si tratta di un aumento rispetto alla precedente stima globale di 250.000 – 500.000, che risale a oltre dieci anni fa e che copriva tutti i decessi legati all'influenza, comprese le malattie cardiovascolari o il diabete. Peter Salama, direttore esecutivo del programma di emergenza sanitaria dell'Oms, ha commentato:

"Queste cifre indicano l'alto onere dell'influenza e il suo costo sociale ed economico sostanziale per il mondo. Sottolineano l'importanza della prevenzione dell'influenza per le epidemie stagionali, così come la preparazione per le pandemie".

Via | Quotidiano Salute

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO