Farmaci antidepressivi, quali sono e come funzionano

Quali sono i farmaci antidepressivi e come agiscono sul nostro cervello? Ecco le classi principali.

Close up of woman hands holding a pills.

I farmaci antidepressivi sono medicinali che dovrebbero curare gli stati depressivi e di ansia, agendo sul cervello: regolarizzano la serotonina, la noradrenalina e in parte anche la dopamina, migliorando di conseguenza l’umore del paziente (neurotrasmettitori). Una disfunzione di queste sostanze interferisce con il ciclo sonno-sveglia, gli sbalzi d’umore, l’attività sessuale ed eventuale aggressività.

Quali sono i principali antidepressivi? Le categorie sono le seguenti:

Inibitori delle MAO (I-MAO): inibitori irreversibili delle mono-ammino-ossidasi, enzimi degradativi delle monoammine neuronali. Il più noto è tranilcipromina (Parmodalin).

Antidepressivi triciclici: noti con la sigla (ADT) sono farmaci di vecchia generazione. I più famosi sono Clomipramina (Anafranil), Imipramina (Tofranil), Amitriptilina (Laroxyl), Trimipramina (Surmontil), Nortriptilina (Dominans, Noritren), Perfenazina (Mutabon), Trazodone (Trittico). Non danno particolare dipendenza né assuefazione, ma il loro impiego prolungato può produrre importanti effetti collaterali e alterazione dei parametri ematici.

Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI): inibiscono selettivamente i trasportatori della serotonina; non interagiscono con gli altri recettori noradrenergici. I principali sono Fluoxetina (Prozac, Fluoxerene, Fluoxetina), Fluvoxamina (Maveral, Fevarin, Dumirox), Paroxetina (Sereupin, Seroxat, Eutimil, Daparox), Sertralina (Zoloft, Tatig), Citalopram (Elopram, Seropram) ed Escitalopram (Entact, Cipralex). E, in ultimo, Dapoxetina (Priligy), che tratta anche l’eiaculazione precoce.

Antidepressivi specifici serotoninergici e noradrenergici (NASSA): fungono da antagonisti per i recettori α2 sulle terminazioni nervose, fisiologicamente deputati a bloccare il rilascio di serotonina e noradrenalina. Appartengono a questa classe: mianserina (Lantanon) e mirtazapina (Mirtazapina, Remeron).

Inibitori della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina (SNRI): hanno un meccanismo di azione multiplo come i triciclici, senza però interagire con i recettori M1, H1 ed α1. I più noti sono Efexor, Cymbalta, Xeristar, Valdoxan, Tymanax, Zarelis.

Hypericum perforatum: Iperico o erba di San Giovanni. È un antidepressivo modesto, efficace solo con forme lievi.

Via | My Personaltrainer; Pharmamedix

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO