Mangiare velocemente fa male: si rischia infarto e diabete

Bisogna masticare a lungo e lentamente: mangiare velocemente fa ingrassare e può causare la sindrome metabolica.

Mangiare velocemente fa male

Un cardiologo dell'Hiroshima University in Giappone ha presentato i risultati di una ricerca a un convegno dell'American Heart Association, mostrando tutti i rischi per la salute di un pasto consumato in fretta. Mangiare velocemente può far ingrassare, causare la sindrome metabolica, ma anche aumentare i rischi di molte malattie cardiovascolari come infarto e diabete.

La sindrome metabolica, infatti, è una condizione nella quale 5 fattori di rischio concorrono nello sviluppo di malattie cardiovascolari molto serie: pressione sanguigna, trigliceridi alti, iperglicemia, colesterolo alto e obesità. Dopo aver studiato oltre 1.000 pazienti per più di 5 anni, il cardiologo giapponese ha raccolto tutti i dati sulle loro abitudini alimentari, scoprendo che mangiare velocemente fa male alla salute.

In particolare chi mangia velocemente ha un rischio molto più alto di sviluppare i 5 fattori di rischio della sindrome metabolica e di conseguenza anche le malattie che questa è capace di innescare.

 

Via | Medicalnewstoday.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO