Smog: fa male anche alle ossa

Più alto è il livello di inquinamento, più diminuisce la densità ossea. Lo smog aumenta il rischio di osteoporosi e fratture.

Lo smog fa male alle ossa e provoca osteoporosi

Lo dimostra uno studio pubblicato sulla rivista scientifica The Lancet Planetary Health: l'inquinamento atmosferico è legato all'aumento dell'incidenza delle fratture ossee e alla perdita di massa ossea, oltre che a un abbassamento della concentrazione di un ormone paratiroideo nel sangue.

La presenza dell'ormone paratiroideo nel sangue è fondamentale per la mineralizzazione delle ossa e l'assorbimento del calcio. Lo smog favorisce l'osteoporosi e in generale fa male alle ossa, oltre alla salute in generale. La ricerca, condotta presso la Columbia University's Mailman School of Public Health ha coinvolto quasi 700 persone e i dati di oltre 9 milioni di ricoveri.

Nelle zone urbane più inquinate dallo smog c'è una maggior incidenza di problemi alle ossa, e questo dovrebbe far riflettere sui rischi legati all'inquinamento, che aumenta anche la probabilità di soffrire di patologie cardiovascolari, respiratorie, cognitive e di sviluppare tumori.

 

Via | Ansa.it

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail