Ayahuasca: la droga dell’Amazzonia potrebbe combattere la depressione

Usata da secoli nei riti religiosi di molte popolazioni del Sudamerica per i suoi effetti allucinogeni, l'ayahuasca migliora i sintomi della depressione.

Ayahuasca: potrebbe curare la depressione

Un gruppo di ricercatori dell'Università Federale di Rio Grande do Norte a Natal, in Brasile, ha provato gli effetti dell'ayahuasca contro la depressione. Da alcuni anni la sostanza stupefacente prodotta facendo bollire alcune piante, tra le quali la liana amazzonica Banisteriopsis caapi, è oggetto di studio per i suoi potenziali effetti benefici sulla psiche.

L'ayahuasca è un mix di erbe dall'effetto allucinogeno, una tradizione tramandata nei secoli dalle popolazioni indigene dell'Amazzonia, che la usano per fini mistico-religiosi. Ma l'ayahuasca potrebbe curare i sintomi della depressione. Già altri studi hanno sondato i potenziali effetti antidepressivi della droga, ma in questa ricerca sono stati confermati su un gruppo di persone affette da depressione resistente ai trattamenti classici.

L'ayahuasca è in grado di migliorare molto rapidamente l'umore delle persone affette da depressione grave, mantenendoli per una settimana dopo la somministrazione. Risultati positivi per la ricerca di una cura efficace contro la depressione resistente agli psicofarmaci classici.

 

Via | Newscientist.com

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO