Depressione e solitudine: ecco come un ragazzo ha salvato la sua vita e quella di altre persone

A volte per superare un periodo di forte depressione è sufficiente chiedere aiuto: le persone riservano grandi sorprese.

L'andropausa tecnicamente comincia già prima dei 40 anni

La depressione è una malattia e quando accompagnata dalla solitudine può portare a una tale sconforto da essere fatale per molti individui: disturbi dell’umore, disturbi alimentari, senso di affaticamento e manie suicide sono solo alcuni dei sintomi che si nascondono dietro a questo disturbo. Per fortuna a volte basta tendere una mano per essere aiutati. Lo sa bene Patrick Cakirli che ha deciso di scrivere su Jodel, un forum anonimo, un appello:

Ho bisogno di incontrare nuovi amici, sono solo e sto attraversando il periodo più difficile della mia vita. Mi siedo sulle scale di fronte al municipio dalle 14 alle 20. Ho pantaloni neri e una borsa North Face.

Pensava che nessuno rispondesse e invece si sono presentati in 13. In quel periodo non aveva amicizie, una famiglia né una ragazza.

"Ero così sopraffatto dalla gioia, che ho dovuto combattere le lacrime, molti di loro mi hanno consolato per tutta la serata e mi hanno detto che anche loro avevano provato il dolore straziante della solitudine, ma avevano troppa paura di allungare la mano”.

Via | Mirror

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 54 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO