Ecco il nuovo farmaco che potrebbe curare tutte le forme di autismo

Sperimentato per ora solo sui topi, il nuovo farmaco potrebbe curare la maggior parte delle forme di autismo negli esseri umani.

Un nuovo farmaco potrebbe curare l'autismo

Un gruppo di scienziati, coordinati dal neurologo Stuart Lipton, ha condotto una sperimentazione presso il The Scripps Research Institute di La Jolla, a San Diego, in California, testando un nuovo farmaco per la cura dell'autismo. La nitrosinaptina, così si chiama il farmaco sperimentale, ha mostrato risultati eccellenti sui topi, che fanno ben sperare anche per gli esseri umani.

Il nuovo farmaco contro l'autismo è infatti in grado di normalizzare il funzionamento dei neuroni, il comportamento e riequilibrare le anomalie cerebrali tipiche dell'autismo. La ricerca, pubblicata sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Communications, offre nuove speranze per tutte le persone che soffrono di un disturbo autistico e per le loro famiglie.

I ricercatori sono convinti che la nitrosinaptina possa curare quasi tutte le forme di autismo e presto potrebbero iniziare i primi test clinici. Il nuovo farmaco potrebbe curare l'autismo anche negli esseri umani, oltre che nei topi: il meccanismo di funzionamento sarebbe lo stesso. Il farmaco contro l'autismo attenua l'eccessiva attività dei neuroni, riportando in equilibrio il rapporto tra gli stimoli inibitori e quelli eccitatori.

 

Via | Ansa.it

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO