La realtà virtuale può aiutare a ridurre il dolore?

La realtà virtuale può aiutare a ridurre il dolore? Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Realtà virtuale

La realtà virtuale può aiutare a ridurre la sensazione di dolore. A suggerirlo è uno studio condotto dai membri del Children's Hospital di Los Angeles, secondo cui i bambini sottoposti a terapie mediche dolorose potrebbero trovare sollievo proprio grazie alla realtà virtuale, grazie alla quale sarebbe possibile gestire ansia e dolore provocati da tali terapie, in maniera più serena.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno fatto usare dei dispositivi per la realtà virtuale a un campione di pazienti di età compresa tra i 10 e i 21 anni, insieme a chi si prendeva cura di loro e all’infermiere che dpveva eseguire la procedura medica (nello specifico, durante un normale prelievo di sangue). Dallo studio sarebbe emerso che la realtà virtuale sarebbe in effetti in grado di ridurre significativamente la percezione di dolore acuto, ansia e disturbo generale provate durante le procedure mediche.

La realtà virtuale, soprattutto quella immersiva, cattura l’attenzione del paziente e la distoglie dall’ambiente ospedaliero e dalla procedura medica, e la porta all’interno del mondo virtuale.

spiegano gli autori dello studio, i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of Pediatric Psychology, e portano a pensare che grazie all’effetto analgesico di queste tecniche si potrebbe tenere sotto controllo il dolore causato da alcune procedure mediche, senza dover necessariamente somministrare dei rimedi farmacologici.

via | ScienceDaily

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO