Macchie bianche sulla pelle: le cause e come affrontare il problema

Ecco quali sono le cause delle macchie bianche sulla pelle e come affrontare il problema.

Macchie bianche sulla pelle

Quello delle macchie bianche sulla pelle è un problema che può essere provocato da svariate cause. Tali macchie possono ad esempio essere il risultato di una depigmentazione o perdita di colore, e normalmente non rappresentano motivo di grande preoccupazione. Nonostante ciò, è comunque importante sottoporre il problema all’attenzione del medico, per non correre inutili rischi. Come abbiamo detto, diverse condizioni e fattori di salute possono causare la presenza di macchie bianche su diverse parti del corpo.

Fra le cause più comuni alla base di questo problema segnaliamo:

  • Pitiriasi versicolor o tinea versicolor: un'infezione cutanea superficiale provocata da alcuni funghi. A volte i sintomi di questa condizione si manifestano quando la pelle è particolarmente abbronzata.
  • Pityriasis alba: si tratta di una condizione relativamente diffusa che provoca macchie rosse, squamose e pruriginose. Quando cominciano a guarire, le macchie possono diventare biancastre.
  • Vitiligine: si tratta di una condizione ampiamente nota, la cui causa però non è ancora del tutto chiara. Probabilmente si tratta di una malattia autoimmune, in cui il sistema immunitario danneggia erroneamente le cellule sane.
  • Macchie solari: questa condizione generalmente causa sintomi come la presenza di macchie, che tendono ad apparire prima sulle gambe, e successivamente sulle braccia, la schiena e il viso.
  • Milia: questa condizione può comparire a tutte le età, ed è caratterizzata dalla presenza di macchie bianche sulla pelle.

Naturalmente il trattamento per le macchie bianche sulla pelle dipenderà dalla causa scatenante. Nella maggior parte dei casi, questo problema non richiede tuttavia delle cure mediche. In linea generale è però importante sottoporre il disturbo all’attenzione del dermatologo, soprattutto se le macchie dovessero essere presenti da alcune settimane, se dovessero manifestarsi spesso, se dovessero essere presenti in varie parti del corpo, e se accompagnate da altri sintomi, come dolore, prurito altri tipi di disturbi.

via | MedicalNewsToday

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO