Zika, malaria e dengue: i cambiamenti climatici aumentano i rischi

I cambiamenti climatici non solo devastano alcune zone del mondo, ma aumentano il rischio di contrarre malattie, virus e parassitosi.

Cambiamenti climatici e rischio malaria zika e dengue

Uno studio condotto al University of Colorado Anschutz Medical Campus ha mostrato gli effetti dei cambiamenti climatici sul rischio di malattie come la malaria, ma anche il virus Zika e dengue. I cambiamenti climatici sono responsabili di disastri e catastrofi ambientali in molti paesi poveri del mondo e ciò aumenta il rischio di contrarre malattie, virus e parassitosi.

Gli scienziati hanno evidenziato il ruolo dei cambiamenti climatici nell'aggravarsi delle emergenze mediche in alcune zone particolari del mondo: un disastro ambientale scatenato dai cambiamenti climatici creerebbe un'emergenza medica ancor più difficile da gestire. La crisi in alcuni casi potrebbe esplodere in vere e proprie epidemie.

Il problema che viene sottolineato è quello della prevenzione e dell'importanza della tempestività degli aiuti in tutte le zone colpite da disastri ambientali: spesso infatti ai gravi problemi derivati da una catastrofe si aggiungono quelli dei rischi di infezione da malattie come la malaria.

 

Via | Sciencedaily.com

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO