Chirurgia: gli interventi fatti alla sera sono più a rischio

Gli interventi chirurgici notturni sono più a rischio complicazioni rispetto a quelli fatti di giorno.

Chirurgia interventi notturni

Uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della Oxford University e pubblicato sulla rivista scientifica Neurosurgery, ha mostrato come gli interventi chirurgici fatti dopo le 9 di sera e prima delle 7 del mattino siano statisticamente più a rischio di complicazioni rispetto a quelli fatti durante il giorno.

Lo studio ha coinvolto i dati provenienti dalle operazioni di oltre 15.000 persone, svoltesi tra il 2007 e il 2014 nell'ospedale della Michigan University. Sono state 785 le complicazioni derivate, in particolare, dagli interventi neurochirurgici. Studi precedenti avevano già mostrato come gli interventi notturni potessero portare ad esiti peggiori, ma questa ricerca ha mostrato come il rischio di complicazioni possa aumentare del 50% di notte.

Le operazioni chirurgiche devono poter essere fatte a qualsiasi ora del giorno, tuttavia in molti casi bisognerebbe scegliere accuratamente il momento più adatto, anche in base a queste indicazioni. I motivi di questo fenomeno sono ancora sconosciuti, ma occorre fare ulteriori indagini per poter minimizzare i rischi.

 

Via | Sciencedaily.com

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO