Alimenti alcalinizzanti: cosa sono, l'elenco e come non confonderli

Cosa sono gli alimenti alcalinizzanti e a cosa servono? Scopriamo insieme le proprietà per la salute.

alimenti alcalinizzanti

L'alcalinità o l'acidità di un alimento non ha nulla a che fare con il ph del cibo in sé. Se il ph misura il livello di acidità di un alimento, le sue proprietà alcalinizzanti sono date dal ph della soluzione in cui vengono disperse le sue ceneri. Per determinare se un alimento è alcalinizzante o meno, bisogna quindi misurare il pH dei suoi residui inorganici che l'organismo non metabolizza.

Una dieta ricca di alimenti alcalinizzanti previene le infiammazioni croniche e molti altri disturbi: l’acidificazione dei tessuti può causare obesità, patologie cronico-degenerative, riduce l’efficienza del sistema immunitario e favorisce l’invecchiamento cellulare. Gli alimenti alcalinizzanti prevengono l'acidificazione dei tessuti e interrompono questa catena che peggiora la salute dell'organismo intero.

Questi sono gli alimenti alcalinizzanti:


  • tutti i vegetali, in particolar modo frutta e verdura fresche di stagione

  • patate con la buccia

  • frutta essiccata

  • frutta secca

  • acqua minerale alcalina

  • bicarbonato di sodio

  • sale marino


Per non confondere gli alimenti alcalinizzanti con quelli acidi, basta prediligere il consumo di frutta e verdura, evitando cereali, latticini, carne, zuccheri, alcolici, uova, caffè e funghi. La frutta che ha un sapore acido, come gli agrumi, è un ottimo esempio di alimento alcalinizzante!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO