Nobel per la medicina 2017: vincono Hall, Rosbash e Young per lo studio dei meccanismi dei ritmi circadiani

Hall, Rosbash e Young vincono il premio Nobel per la Medicina 2017 per lo studio dei meccanismi dei ritmi circadiani.

Jeffrey Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young

Il Premio Nobel 2017 per la Medicina va a Jeffrey Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young, per il loro studio sui meccanismi dei ritmi circadiani. A partire dagli anni Ottanta, i tre ricercatori americani hanno dimostrato come funziona il nostro orologio interno, quello in grado di regolare i ritmi del sonno, il comportamento alimentare, il rilascio degli ormoni nell'organismo e anche la pressione sanguigna.

La vita sulla Terra si è adattata alla rotazione del pianeta. Da molti anni sappiamo che gli esseri viventi, inclusi gli uomini, hanno sviluppato un orologio interno che li aiuta ad adattarsi al ritmo regolare del giorno e della notte. Ma come funziona esattamente il meccanismo? Hall, Rosbash e Young sono riusciti a guardare all'interno di questo orologio e scoprire il suo funzionamento interno. Le loro scoperte spiegano come le piante, gli animali e gli uomini riescano ad adattare il loro ritmo vitale per sincronizzarlo con la rotazione della Terra.

Via | Repubblica

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO