Mantenersi attivi è importante anche in mezza età

Mantenersi attivi è fondamentale per proteggere la nostra salute, anche e sopattutto in mezza età. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Fare sport

Mantenersi attivi è fondamentale per mantenersi in buona salute, anche e soprattutto in mezza età. A confermarlo è un nuovo studio condotto dai membri della University of Jyväskylä, i quali hanno esaminato come i cambiamenti nel numero dei passi giornalieri fatti da un campione di volontari di età compresa fra i 34 e i 49 anni, possano essere correlati a cambiamenti dell'indice di massa corporea (BMI). Per esaminare la questione, gli esperti hanno seguito i volontari per un periodo di follow-up di 4 anni, durante i quali circa il 25% dei partecipanti aveva aumentato il numero di passi fatti ogni giorno, mentre circa il 19% lo aveva ridotto.

Esaminando i dati, gli esperti avrebbero constatato che le variazioni del BMI sono proporzionali a quelle del numero di passi fatti dai partecipanti. Durante il periodo di ricerca, i partecipanti che avevano fatto oltre 2000 passi in più avrebbero mantenuto il loro BMI allo stesso livello. Al contrario, il BMI sarebbe aumentato per coloro che avevano mantenuto lo stesso numero di passi, o che li avevano ridotti.

Non è obbligatoriamente necessario fare una passeggiata ogni giorno per aumentare il conteggio giornaliero.

spiegano giustamente gli autori dello studio, che ricordano come, al contrario, basterebbe prestare attenzione alle scelte che facciamo nella vita quotidiana, come quella di camminare a piedi invece di usare la macchina, o di prendere le scale invece dell’ascensore, e così via.

via | ScienceDaily

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO