Stress: grattarsi aiuta a mantenere la calma

Non solo: sembra che grattarsi sia un comportamento evoluto per mantenere la pace e la coesione sociale.

Stress: grattarsi.

Grattarsi è un comportamento tipicamente legato allo stress. In una situazione di stress elevato, infatti, grattarsi aiuterebbe a prevenire le aggressioni, evitare i conflitti e migliorare le interazioni all'interno del proprio gruppo sociale. Questo, almeno, è quanto è stato osservato da un gruppo di ricercatori nelle scimmie Rhesus o Macaco Rhesus, in Porto Rico.

Un gruppo di scienziati dell'Università di Portsmouth ha pubblicato una ricerca sulla rivista Scienfic Reports, proponendo l'ipotesi secondo la quale il comportamento legato al grattarsi in situazioni di stress si sia evoluto allo scopo di mantenere la calma e la pace nel gruppo. Mostrare evidenti segnali di stress aiuterebbe quindi a prevenire i conflitti e potrebbe facilitare i rapporti sociali.

Secondo i ricercatori si tratta di una questione di trasparenza: mostrando agli altri il nostro stress, facilitiamo la comprensione e stimoliamo un comportamento di cooperazione, utile per la risoluzione dei conflitti e delle stesse origini dello stress.

 

Via | Sciencedaily.com 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO