Occhi gonfi: 10 cause da non sottovalutare

Ecco quali sono le possibili cause degli occhi gonfi e come affrontare il problema.

Occhi gonfi

Avete gli occhi gonfi, e non sapete quale potrebbe essere la causa del vostro problema? Avere le palpebre gonfie rappresenta più di un fastidio puramente estetico; può fare paura, specialmente se il gonfiore è così grave da interferire con la nostra capacità di vedere. Nella maggior parte dei casi, quello delle palpebre gonfie è un problema innocuo, ma questo non implica che, di fronte a questo disturbo, la prima cosa da fare non sia quella di sottoporre il problema al medico, per conoscerne l’esatta causa e i trattamenti più indicati.

Fra le possibili cause degli occhi gonfi vi sono:

  • Orzaiolo: oltre a provocare arrossamento, dolore, gonfiore e lacrimazione, questo problema può dare anche la sensazione di avere un corpo estraneo nell’occhio.
  • Allergie: l’allergia alla polvere, al polline e ad altri comuni allergeni potrebbe irritare gli occhi, causando gonfiore e fastidio.
  • Affaticamento e ritenzione idrica possono rendere le vostre palpebre più gonfie, soprattutto se non avete dormito bene
  • Make up e prodotti per la cura della pelle: potrebbero irritare gli occhi e la pelle circostante, causando gonfiore, arrossamento e dolore
  • Cellulite orbitaria: si tratta di una malattia infiammatoria dell'occhio provocata da un'infezione batterica
  • Malattia di Graves: può causare gonfiore e infiammazione nell'occhio.
  • Herpes Oculare: si tratta di un'infezione che può colpire gli occhi, e che si manifesta più comunemente nei bambini
  • Blefarite: questa condizione è caratterizzata da problemi come palpebre arrossate e croste intorno alle ciglia. Alcune persone possono soffrire anche di dolore agli occhi
  • Ostruzioni delle vie lacrimali: il paziente affetto da questa condizione lamenterà dolore, gonfiore e arrossamento alla palpebra.
  • Congiuntivite: questa condizione provoca gonfiore, arrossamento oculare, dolore e prurito. Chi soffre di congiuntivite dovrebbe cercare di tenere l'occhio pulito ed evitare il trucco. Dovrà inoltre evitare di strofinare o toccare l'occhio, lavare le mani frequentemente per prevenire la diffusione dell'infezione, e consultare il medico per dei trattamenti mirati.

via | MedicalNewsToday

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO