Mamma rifiuta il taglio del cordone ombelicale, l'ospedale chiama la procura

Si rifiuta di tagliare il cordone ombelicale del proprio bambino appena nato: i medici chiamano la Procura.

Baby few minutes after the birth

Una donna ha rifiutato il taglio del cordone ombelicale, dopo il parto. Secondo le convinzioni della neomamma si doveva staccare da solo. Non si tratta di una convinzione religiosa, quanto personale. I medici, riporta il Messaggero Veneto, hanno detto alla coppia che ci potevano essere complicazioni pericolose senza il distacco del cordone ombelicale, fonte di nutrimento e ossigeno al feto solo durante la gravidanza.

Dopo una lunga polemica, i medici dell’ospedale di San Daniele in Friuli Venezia Giulia hanno deciso di chiamare la procura. Erano stati minacciati di denuncia in caso di taglio, ma davanti alle condizioni del neonato, che secondo i ginecologi aveva immediato bisogno di cure, hanno scelto di rivolgersi alle forse dell’ordine. Dalla Procura è arrivato il via libera a fare tutto il necessario per salvare il bambino.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO