La vitamina B3 protegge dall’aborto

L'integrazione della vitamina potrebbe prevenire anche i problemi di salute del bambino alla nascita.

vitamina b3 aborto

Un gruppo di ricercatori del Victor Chang Institute di Sydney ha fatto una scoperta molto importante: la carenza di vitamina B3 è legata a un alto rischio di aborto e di difetti alla nascita. Quasi 8 milioni di bambini al mondo nascono con difetti congeniti. Gli scienziati hanno scoperto che una carenza di vitamina B3 provoca mutazioni in due geni che possono provocare l'aborto o problemi alla nascita.

http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/567179/parkinson-una-dieta-ricca-di-vitamina-b3-rallenta-il-decorso

I due geni coinvolti possono provocare una carenza di nicotinammide adenina dinucleotide, o NADH, una molecola responsabile dello sviluppo degli organi e dell'energia delle cellule. L'integrazione di vitamina B3 nelle madri potrebbe prevenire l'aborto e i problemi di salute per il nascituro.

Per il momento la sperimentazione è stata condotta solo sui topi, perciò prima di tradursi in raccomandazioni mediche o nutrizionali, occorrerà aspettare ulteriori test clinici e una ricerca più approfondita.

 

Via | Bbc.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO