Vasectomia reversibile: cosa aspettarsi dall’intervento

La reversibilità della vasectomia è una procedura chirurgica che riconnette il tratto riproduttivo maschile dopo una vasectomia.

vasectomia reversibile

Una vasectomia è una procedura chirurgica minore che elimina la possibilità di concepimento e viene utilizzata dagli uomini come metodo per il controllo delle nascite. La vasectomia comporta il taglio di due tubi chiamati vasi deferenti, uno su entrambi i lati del corpo, in modo che lo sperma dai testicoli non diventi più parte del seme.

Mentre una vasectomia è ancora considerata una forma di contraccezione affidabile e permanente , i progressi nella microchirurgia hanno permesso di invertire questa procedura. La vasectomia può essere invertita anche dopo 15 anni o più, poiché gli spermatozoi vengono continuamente prodotti e rimangono vitali. Nel complesso, circa il 6 per cento degli uomini che hanno avuto una vasectomia scegliere inversione della vasectomia.

Cosa aspettarsi dalla vasectomia reversibile? L'intervento di reversibilità va discusso con il proprio medico chirurgo, che farà tutti gli accertamenti del caso. Durante l'inversione della vasectomia, il chirurgo farà un piccolo taglio sulla parte inferiore dello scroto per esporre i vasi deferenti e liberarlo dai tessuti circostanti.

Il vaso deferente viene quindi tagliato per esaminare il fluido all'interno. Una volta stabilito che c'è lo sperma presente, il vaso deferente viene ricollegato per consentire il passaggio dello sperma. Molti esperti ritengono che la procedura di collegamento dei vasi deferenti direttamente all'epididimo è uno dei più impegnativi nel campo dell'urologia e della microchirurgia riproduttiva maschile.

La difficoltà è dovuta alla piccola dimensione dei vasi e dell'epididimo. Dopo un'inversione di vasectomia, le incisioni vengono bendate e devono essere tenute per 6 settimane. Se presenti, i punti solitamente cadono spontaneamente entro 2 settimane. Bisogna riposare per circa 48 ore dopo la procedura e fare il meno possibile. I rapporti sessuali devono essere evitati per almeno 3 settimane dopo l'intervento chirurgico.

 

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO