Disturbi alimentari: un problema anche per gli uomini

Quello dei disturbi alimentari non è un problema che riguarda solamente le donne, ma anche gli uomini.

Disturbi alimentari

I disturbi alimentari non interessano solamente le donne, ma anche gli uomini. Secondo gli esperti del Royal College of Psychiatrists, il numero di uomini ammessi in ospedale con tali condizioni sarebbe aumentato del 70% negli ultimi sei anni. Ad aumentare il rischio di soffrire di disturbi alimentari per gli uomini vi sarebbe non solo la pressione da parte dei propri “pari”, ma anche l'irraggiungibile ideale di bellezza e di immagine del corpo rappresentato dalle celebrità maschili e dai modelli.

Ad aggravare ulteriormente la situazione vi è il fatto che fin troppo spesso gli uomini non godono del necessario supporto sociale, quando si tratta di disturbi alimentari, e ciò accade perché generalmente questo tipo di problemi è associato all’universo femminile, piuttosto che a quello maschile.

In realtà però non sono solo le donne a soffrire di anoressia nervosa, bulimia, binge eating ed altri disturbi alimentari, ma questi si ritrovano spesso a non riuscire ad affrontare la situazione, o addirittura a non ottenere la giusta attenzione da parte dei medici.

Come se non bastasse, è sempre più crescente la tendenza, da parte degli uomini, ad assumere steroidi anabolizzanti, comunemente utilizzati dai bodybuilder, al fine di migliorare il proprio aspetto fisico, ignorando o sottovalutando però i possibili effetti collaterali di tali prodotti, che possono portare a problemi di pressione sanguigna e colesterolo, entrambi fattori che aumentano il rischio di soffrire di malattie cardiache.

via | DailyMail

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 20 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO