Dengue in Italia, un caso a Vicenza: al via la disinfestazione

Un caso di febbre Dengue è stato registrato a Vicenza nei giorni scorsi. Ecco gli ultimi aggiornamenti.

Dengue

A Vicenza è stato registrato un caso di febbre Dengue, e dopo la segnalazione dell'Ulss 8 Berica, il sindaco Achille Variati ha disposto che vengano messe in atto delle azioni cautelative per tenere alla larga il rischio di contagio della malattia. Il caso di Dengue avrebbe riguardato una donna di 50 anni, la quale aveva trascorso 15 giorni in un Paese dell’Asia, dove la malattia sarebbe particolarmente presente. Dopo il caso verificatosi nei giorni scorsi, è dunque iniziata una fase di disinfestazione capillare della zona, nonostante gli esperti assicurino che non si tratta assolutamente di una situazione allarmante.

La disinfestazione riguarda le aree verdi, i giardini e i cortili privati che si trovano nel raggio di 200 metri dalla casa della donna ammalata, che secondo i medici si sarebbe comunque ripresa dalla malattia, senza che vi sia stata necessità di ricovero.

Per evitare la proliferazione della zanzara tigre, gli esperti ricordano inoltre che anche i cittadini devono fare la loro parte, evitando ad esempio di abbandonare all'aperto dei contenitori dove potrebbe raccogliersi dell'acqua piovana, utilizzando dei prodotti larvicidi per l'acqua di tombini e pozzetti di proprietà privata, eliminando erbacce e rifiuti dai giardini , ed evitando che l’acqua possa ristagnarsi.

via | IlGiornalediVicenza

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 29 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO