Una dieta ricca di grassi aumenta il rischio di morbo di Crohn

Mangiare cibi grassi indebolisce i batteri dell'intestino, la nostra unica difesa contro le infiammazioni croniche.

Dieta e morbo di Crohn

Il morbo di Crohn è una malattia molto diffusa, un tipo particolare di infiammazione cronica dell'intestino che causa sintomi a volte debilitanti. Le cause del morbo di Crohn sono ancora sconosciute, ma alcuni ricercatori hanno individuato uno dei possibili fattori di rischio. Sembra infatti che una dieta ricca di grassi possa danneggiare a tal punto la flora batterica intestinale da aumentare il rischio di morbo di Crohn.

Un gruppo di scienziati della Case Western Reserve University ha scoperto che una dieta troppo ricca di grassi vegetali, come l'olio di cocco e il burro di cacao provoca una drastica diminuzione delle varietà di batteri intestinali. Questo almeno nei topi. Tuttavia i ricercatori pensano che la diversità batterica intestinale sia centrale nel proteggerci dal morbo di Crohn.

La flora batterica intestinale, infatti, è la nostra maggior difesa contro le infiammazioni croniche e una diminuzione delle specie batteriche intestinali potrebbe aumentare il rischio di contrarre il morbo di Crohn.

 

Via | Sciencedaily.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO