Gli antidolorifici non funzionano se non si dorme abbastanza

I ricercatori hanno trovato una connessione sconosciuta tra deprivazione del sonno e dolore.

Gli antidolorifici perdono il loro effetto se non si dorme abbastanza.

Una ricerca condotta per il National Institutes of Health negli Stati Uniti afferma che gli antidolorifici potrebbero non funzionare in caso di deprivazione del sonno. In poche parole se non si dorme abbastanza una terapia del dolore potrebbe non essere efficace.

I ricercatori hanno scoperto che 5 giorni di parziale deprivazione del sonno sono abbastanza per aumentare la sensibilità al dolore e rendere perciò poco efficaci gli antidolorifici. Se non si dorme abbastanza la soglia del dolore si abbassa e in alcuni casi gli antidolorifici comuni sembrano non sortire alcun effetto sulla soppressione del dolore.

Gli scienziati hanno anche scoperto che in caso di deprivazione del sonno alcuni farmaci ipnotici in grado di indurre il riposo diventano a tutti gli effetti degli antidolorifici in grado di gestire il dolore. Questa scoperta apre nuove possibilità di cura per il dolore cronico che instaura spesso un circolo vizioso in cui le persone non riescono a dormire abbastanza.

 

Via | Medicalnewstoday.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO