In via di sviluppo un farmaco contro Alzheimer, dolore e dipendenza da nicotina

Memoria, dolore e nicotina vengono mediati da un recettore in comune: un farmaco li potrebbe gestire nel prossimo futuro.

Un nuovo farmaco potrebbe curare molte malattie, gestire il dolore e la dipendenza da nicotina.

I disturbi della memoria, malattie come l'Alzheimer, vari tipi di dolore e la dipendenza da nicotina non sembrano avere nulla in comune. Eppure sono tutti processi che nel nostro cervello vengono mediati da un recettore chiamato recettore nicotinico o nAChR. Un gruppo di ricercatori dell'Università del Texas sta sviluppando un farmaco in grado di modulare l'azione di questi recettori.

Quando il farmaco sarà pronto potrà essere impiegato per la gestione del dolore in moltissimi ambiti diversi, ma anche per la cura e la prevenzione dell'Alzheimer, di molti disturbi della memoria e per smettere di fumare. Non solo, perché i recettori nicotinici sono coinvolti anche nella contrazione muscolare, nella regolazione del sonno, dell'attenzione e nell'apprendimento.

Il farmaco non è ancora disponibile proprio perché una molecola che attivi o disattivi genericamente i recettori nicotinici potrebbe causare un ampio ventaglio di effetti collaterali. I ricercatori stanno studiando la possibilità di creare dei farmaci selettivi e sicuri.

 

Via | Sciencedaily.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 43 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO