Quali sono i pesci con meno mercurio?

Uno dei problemi legati al consumo di pesce è l'inquinamento da mercurio: quali sono i pesci che ne contengono di meno?

La trota è uno dei pesci che contiene meno mercurio

L'inquinamento ambientale e in particolare quello dei nostri mari mette a rischio moltissime specie di pesci e di conseguenza anche la sua presenza sulle nostre tavole diventa problematica. Si sente parlare da tempo della presenza di mercurio nei pesci e moltissime sono le ricerche a conferma di questo dato allarmante.

Ma quali sono i pesci con meno mercurio e quindi più sicuri? Ecco una lista dei pesci più sani da mangiare:


  • Gamberi

  • Pesce persico

  • Telline

  • Trote, calamari e aragosta

  • Branzino e spigola

  • Salmone

  • Ostriche

  • Sardine


I gamberi, i calamari, le aragoste e le telline assieme al pesce persico non contengono mercurio, mentre gli altri pesci della lista ne contengono molto poco. I pesci che contengono più mercurio sono il pesce spada, il tonno, il merluzzo, la triglia e la cernia. Molto dipende però dal mare in cui vengono pescati, dalle dimensioni e dall'età del pesce.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO