Lo zinco aiuta a combattere il raffreddore?

Lo zinco può aiutare a combattere il raffreddore? Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Zinco

Lo zinco può aiutare a combattere il raffreddore. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della University of Helsinki, secondo cui assumere delle tavolette di zinco può ridurre drasticamente la quantità di tempo che trascorriamo sotto le coperte per colpa del raffreddore. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato i dati provenienti da 3 test che hanno coinvolto circa 200 persone, ed hanno constatato che il quinto giorno di raffreddore, il 70% dei pazienti che aveva assunto le pastiglie di zinco avrebbe avuto maggiori miglioramenti rispetto al 27% del gruppo che aveva assunto un placebo.

La dose di zinco somministrata ai pazienti era tra 80 e 92 mg al giorno, molto più elevata rispetto al consumo giornaliero consigliato dai medici, tuttavia, secondo gli autori dello studio nessuno dei partecipanti avrebbe riportato gravi effetti indesiderati a causa del maggiore dosaggio, e sottolineano che, dopo ulteriori studi e approfondimenti, potrebbe essere opportuno incoraggiare i pazienti con il raffreddore ad assumere pastiglie di zinco acetato (non superando i 100 mg di zinco al giorno) per combattere il problema.

Gli esperti ricordano anche che l'uso a lungo termine di integratori di zinco non è raccomandato, in quanto potrebbe causare effetti collaterali, come ad esempio la nausea.

via | DailyMail

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO