Il linguaggio svela i livelli di stress: meno chiacchiere e più avverbi

Se parliamo meno e usiamo più avverbi nei nostri discorsi, potremmo soffrire di stress.

parlare

Il linguaggio che usiamo ogni giorno svela se siamo stressati o meno. E' quello che è emerso da una ricerca condotta dall'Università della California e dall'Università dell'Arizona, pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences. Lo stress diminuisce il numero di parole che usiamo ogni giorno e, al contrario, aumenta l'uso degli avverbi.

Lo studio è stato condotto su 143 persone adulte, che hanno indossato dei registratori accesi ogni 2 minuti per 2 giorni: in tutto sono state raccolte 22.627 clip audio. I ricercatori le hanno esaminate, concentrandosi sui pronomi e gli aggettivi usati. Matthias Mehl, uno degli autori dello studio, spiega:

Di per se non hanno particolare significato, ma aiutano a chiarire cosa sta succedendo a chi parla.

Il team ha confrontato il linguaggio usato da ogni volontario con l'espressione di 50 geni legati ad alti livelli di stress: l'uso di alcune parole può fare previsione dei cambiamenti dovuti allo stress sul DNA. Quando siamo stressati, infine, parliamo di mano e usiamo più avverbi che ci possono aiutare a gestire la nostra situazione.

Via | Ansa

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO