Rabdomiolisi: troppa attività fisica può far male ai reni

I danni e i traumi muscolari ricorrenti possono provocare una seria insufficienza renale.

L'eccessiva attività sportiva può provocare la rabdomiolisi

La rabdomiolisi è una malattia che interessa i muscoli scheletrici e consiste nel rilascio di sostanze e composti organici possibilmente tossici nel sangue, come la mioglobina. Un'intensa attività fisica e sportiva può far male ai reni proprio a causa del rilascio di composti come la mioglobina nel sangue.

Alcuni sport in particolare, come il body building e il crossfit, possono provocare la rabdomiolisi a causa di sforzi eccessivi e continui, lesioni e infortuni muscolari. Secondo i medici è importante evitare gli sforzi eccessivi e dedicare molta attenzione al recupero dopo gli infortuni, per evitare un sovraccarico renale.

I sintomi della rabdomiolisi si presentano inizialmente con urine scure e un affaticamento generale e non vanno sottovalutati: in alcuni casi la cura della rabdomiolisi può prevedere la dialisi.

 

Via | Foxnews.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO