Tappi di cerume: cause e rimedi migliori

I tappi di cerume possono comportare fastidi come sordità temporanea, dolore e acufeni: scopriamo come curarli.

I tappi di cerume si possono curare con l'acqua ossigenata

Il cerume è una sostanza prodotta dalle ghiandole del canale uditivo per proteggere le nostre orecchie dagli agenti esterni. In alcune particolari circostanze il nostro organismo potrebbe essere indotto a produrne molto più del previsto, provocando un'otturazione del canale uditivo esterno con conseguenze fastidiose.

Le possibili cause dei tappi di cerume sono:


  • psoriasi

  • iperproduzione di cerume in età infantile

  • iperproduzione in età avanzata

  • dermatite seborroica

  • infiammazioni dell'orecchio esterno

  • protesi acustiche

  • scarsa igiene

  • tumori dell'orecchio


I migliori rimedi per i tappi di cerume comprendono solitamente l'utilizzo di gocce da inserire nell'orecchio, come l'acqua ossigenata (bastano 2 o 3 gocce per sciogliere il cerume e farlo defluire in pochi minuti), altre gocce emollienti, soluzione salina, aceto e bicarbonato di sodio. In alternativa si possono provare dei lavaggi o l'aspirazione eseguita da un medico.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO