Nevo: cos’è e quando ci si deve preoccupare

I nevi sono comunemente chiamati nei: sono tumori benigni della pelle che normalmente non comportano rischi per la salute (nella foto un melanoma).

Il nevo o neo può degenerare e diventare un melanoma come questoIl nevo o neo può degenerare e diventare un melanoma come questo

Quelli che nel linguaggio comune chiamiamo nei, sono meglio definiti come nevi, tumori benigni dell'epidermide che si manifestano come delle lesioni pigmentate o macchie persistenti della cute. I nei o nevi si formano quando alcune cellule epiteliali dette melanociti si accumulano, formando una piccola massa di varie dimensioni e colori.

I nevi possono essere congeniti e presentarsi quindi sin dalla nascita. In molti casi, tuttavia, i nei si formano durante lo sviluppo e in tutto l'arco della vita della persona, modificando spesso la loro forma e dimensione. I nevi sono nella stragrande maggioranza dei casi una pigmentazione benigna della pelle, ma con il tempo possono degenerare e dar vita a veri e propri tumori maligni, come il melanoma.

Quando ci si deve preoccupare di un neo o nevo? I nevi vanno tenuti sotto controllo e monitorati periodicamente, soprattutto in caso di familiarità con melanomi. I nevi possono essere distinti in nevi melanocitici, che compaiono appunto per l'accumulo di melanociti, nevi vascolari come angiomi e emangiomi e nevi dermici, come quelli sebacei e verrucosi.

I nevi vanno monitorati secondo una regola definita come ABCDE, che consente di individuare e distinguere l'eventuale sviluppo di melanomi:


  • Asimmetria: i melanomi, rispetto ai comuni nevi sono asimmetrici e non regolari

  • Bordi: i bordi dei nevi sono regolari e definiti, mentre quelli del melanoma sono irregolari e frastagliati

  • Colore: i nevi hanno un colore omogeneo, mentre i melanomi presentano colori diversi come sfumature di nero, blu, marrone, rosso e rosa

  • Dimensione: se il diametro del nevo risulta essere superiore ai 6 millimetri, è opportuno eseguire un accertamento specialistico

  • Evoluzione: i nevi solitamente non si modificano molto nel tempo, mentre i melanomi evolvono, cambiano forma, colore e rilievo


 

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO