Meningite: 6 sintomi da non ignorare

Ecco quali sono i sintomi della meningite da non ignorare.

Meningite

La meningite è una malattia causata dall’infiammazione delle meningi, ovvero le membrane che rivestono e proteggono il cervello. Tale condizione può essere provocata da un batterio o da un virus. La meningite virale è molto più comune rispetto a quella batterica, e quest’ultima è molto più grave. Purtroppo, i loro sintomi sono molto simili, quindi in presenza dei segni che andremo ad elencare, sarà assolutamente fondamentale contattare un medico.

Ecco quali sono i sintomi della meningite da non ignorare:

  • Si avvertono sintomi dell’influenza, come mancanza di energie, febbre, nausea, mal di testa che diventa sempre più grave e che non risponde ai farmaci
  • Collo rigido e dolorante: il sintomo tende a peggiorare quando si eseguono movimenti di stretching, e può interessare anche spalle, testa e schiena
  • La luce fa male e da fastidio agli occhi
  • Ci si sente storditi e confusi e si manifestano difficoltà di pensiero
  • Battito cardiaco rallentato
  • Presenza di macchie sulla pelle: le eruzioni cutanee sono come una bandiera rossa che indica che c’è qualcosa che non va, e in presenza di piccoli puntini violacei (che possono indicare la presenza di meningite) bisognerà contattare subito un medico. Questo sintomo è generalmente preceduto dagli altri elencati.

via | Prevention

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO